Il Branco promette… il Clan si impegna!

Domenica scorsa, a Capradosso di Rotella, i cuccioli del Branco hanno pronunciato la loro promessa.
L’emozione dei bambini era tanta ma anche, e soprattutto, dei Vecchi Lupi (i capi). Nei mesi di accoglienza i bambini hanno imparato a vivere il branco, a scoprire pian piano l’ambiente fantastico che li circonda ogni volta che vestono quell’uniforme, a capire il valore della promessa e della legge.
Nel weekend che il branco ha passato in preparazione alla promessa i lupetti hanno dato il meglio di loro scoprendo i loro talenti. La serata di sabato, infatti, li ha visti protagonisti di esibizioni in cui ognuno di loro ha espresso ciò che meglio sa fare..(cantare, ballare, recitare, etc..).
Ora, accompagnati dai Vecchi Lupi, il branco si prepara a vivere nuove avventure e a prendere nuovi impegni, sempre seguendo la parola di Gesù. Non a caso la Promessa del lupetto recita: “ Prometto, con l’aiuto e l’esempio di Gesù, di fare del mio meglio…”

Anche la comunità di clan/fuoco Vega, presente all’uscita delle promesse, si è interrogata sui punti importanti del cammino di un rover e di una scolta, quali fede, strada, comunità e servizio, in previsione della stesura di una nuova Carta di Clan. La carta di clan è una specie di carta d identità, un documento nel quale vengono scritti gli impegni che la comunità R/S decide di prendersi per imparare a scegliere ,crescere e diventare uomini e donne della partenza.
È stato bello vedere i nostri rover attorno ad un tavolo a parlare fino a tardi : carta e penna, sono partiti con grandi impegni forse poco concreti e realizzabili, per poi passare alla stesura del tipo “una via di mezzo poco convincente” , fino ad arrivare finalmente a scrivere il loro pensiero in piena libertà, riflettendo sulle reali necessità della comunità che a volte restano nascoste.

Ora non resta che infilare gli scarponi e iniziare a vivere concretamente queste nuove sfide.

Buona strada.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *